giovedì 11 settembre 2008

11.09.2001

Mentre crollavano le torri, io stavo inviando il cv per il mio primo lavoro.
E tu, che stavi facendo quel giorno?

10 commenti:

Katiu ha detto...

Stavo mangiando la brioche, per festeggiare il compleanno della mia collega .. non sono riuscita a finirla, malgrado fosse al cioccolato, la mia preferita.

Oggi, a distanza di 7 anni, festeggio a fatica.

paola73 ha detto...

Ero dal dottore, in attesa per farmi prescrivere gli eami del sangue....... me in quel momento probabilmente era congelato nelle mie vene..... :(

Edinoia ha detto...

(POST TROOOPPO BELLO...TE LO COPIEREI!)

io ero al lavoro, nel mi precedente impiego, e mi chiamava mio papà per dirmi quel che succedeva, ma faticavo a rendermene conto: sol oa sera, al tg ho capito davvero...ahimè!

35anni fa come oggi, invece, nasceva un mio ex-collega! Auguri Stefano!

IVY ha detto...

In merito all'11 settembre del 2001 ... mentre tutto accadeva io ero a Formentera in vacanza, seguivo le notizie, ma mi sono resa VERAMENTE conto solo quando sono tornata a casa qualche giorno dopo!
Oggi come allora mi sento di mandare un pensiero e una preghiera per coloro che oggi non ci sono più e per coloro che oggi .. dopo 7 anni dall'accaduto direttamnte o indirettamente portano ancora ferite fisiche e e dolore nell'anima!

xina ha detto...

Lavoravo in un ufficio senza radio. Ci arrivavano notizie a pezzi dal titolare che stava di sopra in casa a vedere la tv. Poi il dentista......ho capito esattamente quello che stava accadendo solo la sera....
Strana sensazione: paura, terrore, senso patriottico, incredulità....boh! So solo che da allora quando vedo un aereo a bassa quota (perchè magari sono in prossimità di un aeroporto) lo guardo lo guardo e lo guardo, temendo che da un momento all'altro possa cambiare rotta.
Penso che più o meno tutti da quel giorno siano cambiati dentro...nel bene o nel male....

Maffy ha detto...

Ero al mare, spaparazzata al sole, quando qualcuno (che stava ascoltanto la radio) dà la notizia che a NY stava succedendo qualcosa di tremendo....
Ci precipitiamo tutti al bar, c'era una tv piccolina ma con una marea di gente intorno... tutti a guardare quelle spaventose immagini... Un silenzio irreale, interrotto solo dai pianti di alcuni turisti americani... e noi li guardavamo senza poter dire nulla, che vuoi dire in quei momenti???

silvia78 ha detto...

stavo ascoltando dj...
la notizia l'ho appresa da lì..
ricordo che per un attimo non sono riuscita a rendermi davvero conto di ciò che stava accadendo...a pranzo poi...ho osservato la tv con orrore...
sembrava uno dei soliti film americani...invece era tutto vero.

Creamy ha detto...

stavo lavorando, ero per caso andata in internet, allora la connessione non era ancora quella veloce, e cosa vedo? l'immagine delle due Torri, da lì in ufficio, ci fu il panico generale, orrore, terrore, che stava succedendo ci siamo chieste?

poi la sera, a casa la TV parlava solo di quello, il Mondo in quei giorni si fermò..in bilico, sospeso pronto a cadere e a non rialzarsi più.
qualcosa dopo quel giorno si è spezzato per sempre, per il popolo americano e non solo, ma soprattutto per loro e per lo stato di "onnipotenza" che prima avevano o pensavano di avere...

sweet candy ha detto...

Io ero in ufficio sola con RTL accesa, diede la notizia Federico l'olandese volante, ho pensato fosse l'inizio di una terza guerra mondiale e mi sono venute le lacrime agli occhi...

Cla ha detto...

io ero al lavoro e mi ha chiamato mio marito per darmi la notizia e visto che lui è un burlone ho pensato che mi stesse prendendo in giro e l'ho insaccato visto che avevo il capo vicino!! poi quando mi ha richiamato per dirmi della seconda torre ho iniziato a crederci....sob sob...